In EvidenzaNews

A tutto Castrovilli: doppietta e assist. E Iachini è salvo, per ora…

Il numero 10 è stato il migliore in campo contro l'Udinese

Gaetano Castrovilli segna e fa segnare. Un avvio di stagione molto positivo per il numero 10 viola.

Concreto e incisivo. Assist e due reti. Iachini ringrazia, gongola Mancini. È un Gaetano Castrovilli produttivo quello in evidenza in questo avvio di campionato. Un Castrovilli sicuramente diverso da quello dell’anno scorso, merito di una stagione continuativa in Serie A, in cui si è guadagnato la stima e l’affetto dell’ambiente, Commisso per primo. In cinque gare già quattro centri. L’anno scorso ne aveva segnate tre in trentatré apparizioni.

Classe cristallina. Il suo talento risplendeva distintamente già ma mancava il contributo in fase realizzativa che però un centrocampista moderno deve saper portare alla squadra. In un attacco asfittico come quello della Fiorentina – Castrovilli è il capocannoniere al momento – e per di più in una gara tanto decisiva come quella contro l’Udinese il suo contributo è prezioso. E lo sarà nel prosieguo della stagione.

Il migliore oggi. Meno palleggio, più concretezza, meno riccioli, più stoccate. La prima rete mette in mostra la sua capacità di inserimento, la seconda è l’epifania della sua classe sopraffina. Un avvio di campionato che rimarca la maturazione incrementale di Castrovilli. El Castro sta dimostrando di meritarsi la maglia che fu dell’Unico 10 e anche, soprattutto, quella della Nazionale.

Lorenzo Somigli

Giornalista pubblicista, copywriter, ufficio stampa, social media manager. Innamorato della parola quasi quanto della mia Fiorentina. Il mio motto: faber est suae quisque fortunae. Credo in Contro Calcio social tv perché può diventare un network di tifosi e professionisti del calcio.

Articoli Correlati

Back to top button